Catering promessa di matrimonio

Eccoci giunti al momento del matrimonio, ma prima di tutto servirebbe scegliere il catering per la promessa di matrimonio giusto. Come già abbiamo appreso dalle nostre pagine ( se le avete seguite) esistono tantissimi catering, c’è veramente l’imbarazzo della scelta..ma! Dobbiamo sapere bene e chiaro cosa cerchiamo dal catering, che tipo di cucina vogliamo, che tipo di servizio e se il catering si dovrebbe occupare anche degli allestimenti.

La promessa di matrimonio è anch’essa un avvenimento importante, non pensiamo che da li a poco ci sarà la festa del matrimonio vera e propria e la promessa si fa solo perchè si deve fare. No, non è vero, molte volte la promessa e l’apertura di quello che sarà il matrimonio, la presentazione, va fatta con criterio.

Le promesse di matrimonio vengono svolte in casa per l’80% delle volte, noi siamo specialisti proprio in questo.

Come si può organizzare una promessa di matrimonio nel proprio giardino o in casa?

  1. il buffet
  2. il servizio al tavolo
  3. il rinfresco

Parliamo del buffet, il tanto chiacchierato servizio buffet per la promessa di matrimonio.

Un buffet è forse la soluzione più adottata per questo tipo di evento. Si allestisce un angolo o vari angoli a tema dove tutti gli invitati si possono avvicinare e comporre il piatto con gli alimenti che vengono esposti. Un cameriere farà in modo che tutti riceveranno tutto in ugual modo. Un buffet a isole invece è formato da più angoli a tema dove ogni parentesi di presentazione ha il suo spazio.

Angolo salumiere: presentazione di vari salumi e stizzichini

Angolo casaro: latticini di varie tipologie e stuzzichini

Angolo friggitore: un friggitore allestito che propone fritturine fatte al momento.

Angolo pescatore: banco allestito con presentazione di ogni prelibatezza di pesce crudo e/o cotto.

Questi buffet a isole che abbiamo visto si possono organizzare all’impiedi o inserendo nell’allestimento divanetti, pouf e tavolini dove l’ospite si può anche accomodare. Questo genere di servizio non viene servito individualmente.

Il servizio al tavolo

Questo servizio viene svolto allestendo tavoli e sedie e tutta o quasi la mise en place con camerieri e un menù vero e proprio. Viene svolto come tutti i servizi al tavolo con la particolarità che si può aggiungere a questo servizio anche il buffet di cui sopra ma meno impegnativo.

Il rinfresco invece non è altro che un insieme di bevande e stuzzichini già preparati in precedenza con o senza camerieri. La sua utilità è quella di essere pratico, veloce, economico e meno impegnativo. Ciò non toglie il fatto che si può allestire anche con divanetti e sedute per gli invitati.

I costi:

Un buffet può costare dai 10,00 euro a persona fino ai 24/28 euro. Dipende dalla quantità di cibo, se c’è un primo piatto inserito nel buffet, dalle bevande e dalle isole da ricreare.

Un servizio al tavolo i costi partono dai 28/30 euro ai 60,00, ma anche qui non è possibile quantificare il costo effettivo se prima non viene scelto il menù e gli allestimenti.

Il rinfresco parte dai 4,00 euro fino ai 10/12 euro a persona.